L’uomo e la Farfalla


Una favola antica racconta che un giorno un uomo che passava per caso da un bosco, si mise a guardare una farfalla che si sforzava per uscire dal suo bozzolo, da un piccolo buco.
Dopo molto tempo, sembrava che la farfalla si fosse arresa.
Allora l’uomo decise di aiutarla: prese un temperino ed aprì il bozzolo e la farfalla uscì immediatamente. 
Però il suo corpo era piccolo e rattrappito e le sue ali erano poco sviluppate e si muovevano a stento. 
L’uomo continuò ad osservare la farfalla perché sperava che, da un momento all’altro, le sue ali si aprissero e cominciasse a volare. 
Non successe nulla!
Ciò che quell’uomo, con il suo gesto di gentilezza e con l’intenzione di aiutare, non capiva, era che la lotta della farfalla per uscire dal bozzolo era una fase imprescindibile per rafforzare le sue ali. 
In quel processo, i fluidi del corpo dell’animale si spostano nelle ali, e in questo modo l’insetto si trasforma in una farfalla pronta per volare.

Quasi sempre, lo sforzo è esattamente ciò di cui abbiamo bisogno nella nostra vita, per rafforzarci e prendere la ricompensa che ci spetta.
Se vivessimo la nostra esistenza senza incontrare nessun ostacolo, saremmo limitati e annoiati.
Non potremmo essere così forti come siamo.
Non potremmo mai volare.

Quindi vivi la vita senza paura, affronta tutti gli ostacoli che ti pone davanti e dimostra che puoi superarli, volando!!

Perché tu vali e sei forte come una FARFALLA!!

Se l’articolo ti è piaciuto metti un mi piace qui sotto 😉 e condividilo.
⬇⬇


Lascia un Commento

error: Content is protected !!