Viktoria Modesta: Bionic Show Girl


Dimentica quello che sai della disabilità …..

C’era una volta…….

Dal 1951 il Crazy Horse, famoso locale di cabaret parigino, celebra la bellezza e la sensualità delle donne in un’atmosfera sofisticata e anticonformista, richiedendo rigidi canoni di bellezza alle sue ballerine: 21 centimetri infatti era la distanza tra un seno e l’altro richiesta per entrare nel suo corpo di ballo.
Negli anni ha saputo evolversi adattandosi ad ogni mutamento.

Infatti dal 3 al 16 giugno 2019 ha ospitato, in ben 29 spettacoli chiamati Bionic Show Girl, la star lettone Viktoria Modesta che ha saputo capovolgere gli stereotipi legati alla bellezza.

Viktoria Modesta al Crazy Horse

Chi è Viktoria Modesta?

Viktoria Modesta è una ballerina, modella, pop star, cantante e attrice inglese di origine lettone che, a causa di una negligenza medica subita alla nascita e dopo molteplici operazioni, ha deciso a 20 anni di farsi amputare la gamba sinistra per salvaguardare la sua salute;
lei stessa dice: “era l’unica decisione che mi avrebbe permesso di migliorare e cambiare la mia vita. Non mi sono mai pentita, nemmeno per un secondo”.
Al posto della gamba le è stata applicata una protesi di cui Viktoria ne fa una risorsa e un punto di forza, non certo un handicap!!
Anche perché la cantante da 12 milioni di visualizzazioni su YouTube con il singolo Prototype che vedrete tra poco, ha dato alle sue protesi super tecnologiche un ruolo chiave e simbolico, facendole diventare un accessorio di moda super sexi!!

La sua carriera

Viktoria Modesta posa con la sua protesi

Impara a cantare a 6 anni in Lettonia, studiando pianoforte, performance vocale e spartiti; si trasferisce nel Regno Unito a 12 anni ed inizia la sua carriera da modella a 15 anni.
Nel 2009, lancia il suo primo progetto musicale.
Nel 2010 pubblica il suo primo EP intitolato EP1.
Emerge in tutta la sua femminilità nel 2012 alla cerimonia di chiusura dei Giochi Paralimpici 2012 di Londra dove l’artista ha recitato nel ruolo della Regina delle Nevi indossando una protesi di Swarovski, insieme a 6 pattinatori di Dancing On Ice.
Nel 2014, crea una collaborazione con Channel 4 per la campagna Born Risky, rendendola protagonista del primo “Bionic Pop Artist” al mondo supportato dalla traccia musicale “Prototype”.
Nel 2015 Viktoria sfila con IMG Models in tutto il mondo.
E adesso, nel 2019, si è esibita nel famoso Crazy Horse di Parigi!

Alcuni di noi sono nati per essere diversi
alcuni di noi sono nati per rischiare

VIKTORIA MODESTA

Femminismo per me è anche essere liberi
di creare la propria versione di sé
come faccio io sul palco.

VIKTORIA MODESTA

PH credits Viktoria Modesta

Una Storia di STRAORDINARIA BELLEZZA che ci fa capire che parole come ‘alla moda’ o ‘cool’ possono accompagnarsi ad altre come ‘amputazione’ o ‘protesi’.
La moda non deve decidere chi sei,
la moda deve solo essere un elemento per valorizzare il tuo corpo, la tua personalità e il tuo vero IO!!
Leggi anche quì

ASCOLTA QUI’ VIKTORIA MODESTA


Se l’articolo ti è piaciuto metti un mi piace qui sotto 😉 e condividilo.
⬇⬇


Lascia un Commento

error: Content is protected !!